coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Approfitta subito del check up in omaggio!

RICHIEDI INFO

Pulizia denti a casa

Pulizia denti a casa
Pulizia denti a casa: il tartaro cos’è? È facile da distinguere per il suo colore giallo o marrone. È un deposito che si forma quando la placca batterica si indurisce sul dente. Appare sulla superficie dei denti e delle gengive, causando sanguinamento, alitosi e, se lasciato incustodito, la possibile perdita di denti.

Se in questo momento ti guardi allo specchio e noti che i tuoi denti potrebbero avere il tartaro, probabilmente ti starai chiedendo: come rimuovere il tartaro? Come effettuare una pulizia denti a casa da manuale?

L'accumulo di tartaro sui denti aderisce facilmente allo smalto, quindi può essere rimosso interamente da un dentista in una delle tue visite di routine. Tuttavia, ci sono alcuni rimedi casalinghi che puoi provare quando il problema dell'accumulo di tartaro non è grave e, quindi, effettuare la pulizia denti a casa.

* Chiodi di garofano. Precedentemente schiacciati, puoi usarli prima della pulizia denti a casa con il dentifricio. Questo pulisce dal tartaro, eliminandolo gradualmente e in modo significativo. Un altro uso sono i chiodi di garofano mescolati con acqua, come il collutorio.

* Mela. Questo frutto è stato tradizionalmente usato come alternativa affidabile per rimuovere il tartaro dai denti direttamente da casa. Quando la mela viene morsa, questo provoca la resistenza della polpa e scolpisce la superficie dei denti, rimuovendo la placca batterica e il tartaro che potrebbero formarsi. Oltre ai nutrienti che fornisce, il consumo regolare di mele impedisce la ricomparsa del tartaro, mantenendo una bocca sana, pulita e di bell'aspetto. Attento però, perché questo rimedio non sostituisce una corretta pulizia denti a casa!

* Fragole. Un altro rimedio casalingo per rimuovere il tartaro sono le fragole, tagliate a metà e poi usate per strofinare la superficie dei denti con la polpa che, per le sue caratteristiche granulari, rimuove parte del tartaro accumulato e rilascia gradualmente i denti dal piatto, lasciandoli più bianchi subito dopo aver fatto questa routine quotidianamente.

* Limone. Sbucciate a malapena il guscio esterno, lasciando la 'pelle' bianca esposta per scolpire con essa la superficie dei denti, rimuovendo così il tartaro accumulato. Evitare di applicare direttamente il succo di limone, poiché le sue proprietà abrasive possono danneggiare lo smalto dei denti.

* Foglie di prezzemolo. La masticazione ha un importante effetto sbiancante sui denti, ma è anche importante tenere presente che hanno un certo contenuto tossico, quindi non dovresti abusarne.

* Salvia. Facendo un infuso di foglie di salvia, lo spazzolino da denti viene immerso nel liquido e la superficie dei denti viene spazzolata per rimuovere il tartaro che si è accumulato su di loro. Alla fine della pulizia denti a casa, il resto dell'infusione può anche essere usato come colluttorio.

* Buccia d'arancia e foglia di alloro. Dopo aver asciugato la buccia d'arancia, spruzzare un po' con alcune foglie di alloro e fare una pasta aggiungendo dell'acqua, lavarsi i denti e sciacquare accuratamente dopo, terminando la pulizia denti a casa.

* Bicarbonato di sodio, aceto di mele o perossido di sodio. Ognuno di questi abrasivi può essere usato per sbiancare i denti, tuttavia, dovresti sciacquarti la bocca perfettamente dopo averli usati e non dovresti ricorrere a loro regolarmente poiché possono danneggiare lo smalto dei denti.

* Buccia di banana. Dopo esserti lavato i denti, spazzolali contro l'interno di un pezzetto di buccia di banana, quindi lavati di nuovo i denti con dentifricio e sentirai come il tartaro viene gradualmente rimosso ogni giorno.

Ricorda che è meglio prevenire la formazione della placca batterica con una buona pulizia dei denti a casa, prima che causi problemi al tartaro. Puoi farlo con la spazzolatura quotidiana, preferibilmente integrata con filo interdentale; limitare o ridurre il consumo di cibi zuccherati o amidacei e, molto importante, fare visite regolari dal dentista.