coppia abbracciata

Check up dei denti in omaggio!

Ritrova il sorriso con Dentalpharma!

MAGGIORI INFO

Corona dentale dolore

Corona dentale dolore
Pochi tipi di dolore sono fastidiosi quanto il mal di denti. Purtroppo, nonostante si tratti di una protesi, è possibile provare dolore anche con una corona dentale. Questo può accadere per una serie di motivi diversi, analizzati nel resto dell’articolo.

Nel caso ciò accadesse, sia essa nuova o vecchia, l’unico modo per recuperare il sollievo sarà attraverso una tempestiva risoluzione del problema.

Cause di dolore corona dentale

Si può provare per la corona dentale dolore per vari motivi. Se questa fosse stata posizionata senza prima eseguire un trattamento del canale radicolare, utile a desensibilizzare il dente rimuovendo la polpa dentale, potrebbe premere su un nervo, che a sua volta venendo compresso invierebbe impulsi al cervello.

Secondariamente, a meno che il morso non sia perfettamente allineato, un paziente che digrigna i denti durante il sonno potrebbe avvertire dolore quando involontariamente si ritrova a comprimere la corona. Un'altra causa di dolore può essere imputabile alle otturazioni precedenti, soprattutto se d'argento, poiché potrebbero consentire il passaggio di batteri che hanno infettato la radice del dente.

Corona dentale dolore: trattamento domestico

Il primo passo è determinare se si digrignano i denti di notte, ossia se si soffre di un problema noto come bruxismo. In tal caso, alcuni sintomi potrebbero essere i muscoli della mascella tesi e doloranti, al momento del risveglio, oppure sentire dolore persistente e gonfiore occasionale nella parte inferiore del viso o nella mascella. Un altro sintomo del bruxismo è il rumore di denti digrignati durante il sonno, ma per individuarlo bisogna farsi aiutare da un’altra persona

Le protezioni per la bocca generiche vendute nei negozi o online possono essere utili, oltre ad adottare abitudini come la meditazione per ridurre lo stress e l'ansia prima di dormire. È utile anche, come rimedio domestico, cercare di rilassare i muscoli della mascella con un panno umido caldo sulle guance prima di andare a dormire.

Tra gli altri rimedi per prevenire alla corona dentale dolore e infiammazione, è importante mantenere la bocca e le gengive sane e prive di batteri, lavandosi i denti e usando il filo interdentale regolarmente. Dopo di questi l’ideale sarebbe anche risciacquare la bocca con un collutorio antibatterico, che uccide il 99% dei germi e protegge per 12 ore l’igiene orale, anche dopo aver mangiato e bevuto.

Quando recarsi dal dentista per il trattamento

Nel caso si provasse intorno alla corona dentale dolore anche dopo questi trattamenti, il consulto di un dentista professionista resta la migliore soluzione. In casi particolarmente gravi, prima ci si reca in uno studio dentistico meglio è. Prendendo un appuntamento con il dentista e spiegando i sintomi, questo sarà in grado di fare una diagnosi più precisa e, eventualmente, proporre un piano di cura adeguato. Prima che questo effettui la diagnosi, è molto importante informarlo di eventuali manifestazioni di bruxismo, o se c’è già stato un tentativo precedente di alleviare il dolore a casa.

Corona dentale dolore: come risolvere il problema

Dopo aver controllato per bene la situazione della bocca, il dentista potrebbe chiedere di mordere una carta articolata, per determinare se ci sono punti sollevati che influenzano l'occlusione. In un caso simile di allungamento corona dentale dolore e infiammazione saranno sicuramente presenti, e sarà meglio intervenire su queste aree per promuovere un migliore allineamento del morso.

Per il bruxismo, invece , il dentista può produrre una stecca dentale per la notte personalizzata, che funge da protezione tra i denti superiori e inferiori.

Se il dentista rileva un'infezione dentale sotto la corona, può essere necessaria un'endodonzia, che può richiedere la rimozione della stessa. In alcuni casi, il dentista può praticare un foro di accesso nella corona e intervenire sui canali radicolari senza dover rimuovere e sostituire nulla. È un processo complesso, ma può ridurre i costi perché spesso le corone dentali non possono essere riutilizzate dopo la rimozione.

Nel momento in cui si presenta intorno alla corona dentale dolore di qualsiasi tipo, è importante determinare e trattare la causa il prima possibile. Questo tipo di fastidio di solito non si attenua senza un trattamento adeguato e, se le misure domestiche non forniscono un sollievo immediato, è assolutamente consigliato prendere di corsa un appuntamento con il dentista, per ricevere un’assistenza professionale.
Corona dentale dolore