coppia abbracciata

Proteggi i tuoi denti!

Per pochi giorni il check up è in omaggio!

APPROFITTANE ORA

Micrognazia

Micrognazia
La micrognazia o micrognatia (micrognatismo) è un disturbo che consiste in una mascella inferiore piccola in modo anormale. Nella vera micrognazia, la mascella è così piccola da interferire con l'alimentazione del bambino. I bambini con micrognazia possono richiedere tettarelle o biberon speciali per essere nutriti correttamente. La micrognazia può essere l'unica anomalia in un bambino e spesso si auto-corregge durante la crescita, specialmente durante la pubertà, quando la mascella cresce in modo significativo. Nonostante questo la micrognazia mandibolare a volte può essere preoccupante e quindi sarà importante cercare di stabilirne la causa. In alcuni casi la micrognazia potrebbe essere causata da disturbi ereditari. La micrognazia è una causa dell'allineamento anormale dei denti, che può essere visto dal modo in cui si chiudono. Spesso non c'è abbastanza spazio per far crescere i denti e si consiglia di contattare un ortodontista quando erompono i denti permanenti. A volte il bambino può superare la micrognazia nel tempo e ha senso aspettare per trattare la condizione fino a quando non sarà più grande.

Micrognazia significato

Come suggerisce il nome stesso di micrognazia si intende lo sviluppo anomalo della mandibola che apparirà di volume e dimensioni ridotti. La micrognazia è una condizione presente purtroppo in diverse sindromi come quella di Pierre Robin, quella di Marfan e di Treacher Collins e Turner. Potrebbe anche essere una condizione della sindrome di Russell-Silver o di Pitt-Rogers-Danks, ma potrebbe anche sussistere come difetto isolato. Se la micrognazia interferisce con l'alimentazione, saranno necessarie tecniche e attrezzature di alimentazione speciali. Queste tecniche possono essere apprese tramite programmi speciali disponibili nella maggior parte degli ospedali. La sindrome di Pierre Robin, solo per fare un esempio, fa in modo che la mascella del bambino si formi lentamente all’interno dell’utero. In questo modo il bambino avrà una mascella inferiore troppo piccola. Non solo, questa sindrome fa anche cadere la lingua del bambino all’indietro in gola, aspetto questo che potrebbe bloccare le vie respiratorie. I bambini che soffrono di questa sindrome possono anche nascere con un’apertura nel tetto della bocca e si verifica in circa 1 su 14.000 nascite.

Micrognazia: quando andare dal medico

In caso di mandibola piccola in modo eccessivo e si micrognazia si consiglia di andare dal medico soprattutto se il bambino colpito manifesta dei problemi nell’alimentarsi nel modo corretto. In alcuni casi, la mascella è così piccola da interferire con l'alimentazione del bambino. I bambini con questa condizione come abbiamo visto necessitano di strumenti specifici come biberon speciali per riuscire ad alimentarsi correttamente. La micrognazia spesso si corregge durante la crescita e il problema può essere causato da alcune malattie e sindromi ereditarie. La micrognazia può causare un allineamento dei denti improprio, che può essere visto nel modo in cui i denti si chiudono. Spesso, in presenza di questo problema, non c'è abbastanza spazio per far crescere i denti. Poiché i bambini possono superare la micrognazia nel tempo, ha senso ritardare il trattamento fino a quando non saranno più grandi.

Micrognazia: i trattamenti

La micrognazia, come abbiamo visto, può far parte di altre sindromi genetiche. Il medico eseguirà un esame fisico e potrebbe porre domande sulla storia del problema. Il medico potrebbe dover eseguire alcuni test come i raggi X del cranio e radiografie dentali. A seconda dei sintomi, il bambino potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico o di dispositivi per correggere la posizione dei denti. In generale, i trattamenti per la micrognazia includono metodi alimentari modificati e delle attrezzature speciali per aiutare il bambino qualora dovesse avere difficoltà nell’alimentarsi correttamente. Il bambino che soffre di micrognazia potrebbe anche aver necessità di un intervento chirurgico correttivo eseguito da un chirurgo orale. Lo specialista dovrà aggiungere o spostare dei pezzi di osso così da estendere la mascella inferiore del bambino. Sempre per la correzione della micrognazia esistono anche dei dispostivi correttivi come gli apparecchi ortodontici che possono essere molto utili nel correggere dei denti disallineati provocati dalla mandibola piccola. Insomma, bisognerà scegliere i trattamenti specifici per la micrognazia partendo dalla valutazione della condizione di base di ciascun paziente, dei sintomi e della gravità della situazione.

Tra i possibili trattamenti per la micrognazia abbiamo anche dei farmaci e il monitoraggio ravvicinato oltre che interventi chirurgici. Quando la mascella del bambino si allunga da sola con la crescita, solitamente si pone fine anche ai problemi di alimentazione. La chirurgia correttiva ha quasi sempre successo ma, di solito, possono volerci anche 12 mesi prima di ottenere una guarigione che sia davvero completa. Le prospettive dipendono quindi dalla condizione che ha provocato la micrognazia. I bambini che soffrono di determinate condizioni come l’acondrogenesi e la trisomia 13 vivranno solo per poco mentre quelli che hanno la sindrome di Pierre Robin potranno vivere una vita normale con o senza il trattamento per la micrognazia. Quando si parla di micrognazia saranno quindi importanti diagnosi precoce e monitoraggio continuo.
Micrognazia