coppia abbracciata

Prenditi cura dei tuoi denti!

Per te, check up immediato e senza impegno!

SCOPRI DI PIÙ

Denti finti da applicare da soli

Denti finti da applicare da soli
Se per qualsiasi motivo devi estrarre tutti o alcuni dei tuoi denti, la soluzione più comune per masticare bene e sfoggiare comunque un bel sorriso è quella di utilizzare una protesi dentale (o dentiera), completa o parziale. Esistono i denti finti da applicare da soli ma bisognerà sapere esattamente che cosa fare e come comportarsi per evitare problemi di qualsiasi tipo. Le protesi odierne (o protesi dentarie) sono fatte per assomigliare il più possibile ai denti naturali, quindi non ci sono cambiamenti evidenti e migliorano il tuo aspetto. Tuttavia con i denti finti da applicare potrebbe capitare di sentirsi piuttosto strani soprattutto le prime volte. Ci vorrà un po' prima che i muscoli delle guance e la lingua apprendano come tenere i denti finti da applicare da soli in posizione. All'inizio si potrebbe anche provare una certa irritazione in bocca e un aumento della produzione di saliva. Ma questi problemi generalmente scompaiono quando la bocca si adatta al suo utilizzo. Molto probabilmente il dentista consiglierà di indossare sempre la tua nuova protesi (anche per dormire) per i primi giorni.

Denti finti da applicare da soli: consigli utili

Anche se portare la protesi potrebbe essere fastidioso soprattutto nei primi giorni, è il modo più rapido per regolare eventuali problemi. Una volta effettuati gli adattamenti necessari bisognerebbe prendere l’abitudine di togliersi sempre la protesi ogni volta prima di andare a dormire così da consentire alle gengive di riposarsi e alla saliva di ripulire la bocca. Anche con i denti finti da applicare da soli si potrebbe provare qualche difficoltà iniziale nel pronunciare alcune parole. In questo caso il consiglio è quello di esercitarsi magari pronunciando le parole ad alta voce fino a recuperare una fonazione normale. Se invece parliamo del cibo potrebbero volerci anche alcune settimane prima che ci si senta nuovamente a proprio agio durante la masticazione. Se si portano denti finti fai da te sarà bene iniziare a mangiare cibi morbidi e tagliati a pezzetti ed evitare quelli duri e appiccicosi. Sarebbe meglio masticare lentamente utilizzando entrambi i lati della bocca fin quando non ci si abitua a maneggiare la protesi nel modo corretto. Quando si parla di denti finti da applicare in generale comunque sarebbe sempre meglio evitare cibi molto caldi e le gomme da masticare. Gli impianti dentali devono essere visti come una buona alternativa alle protesi, poiché sono la cosa più vicina ai denti naturali. Possono essere utilizzati per fissare in modo permanente i ponti, eliminando così la necessità di protesi. Ma non tutti sono buoni candidati per gli impianti, a parte il fatto che il loro costo è notevolmente più alto.

Denti finti da applicare da soli: come prendersene cura

Affinché la tua protesi o dentiera duri più a lungo in buone condizioni e rimanga pulita e fresca tutto il tempo, devi dedicarle alcune semplici cure. Ad esempio dovresti sempre ricordarti che le protesi sono fragili e possono quindi rompersi se lasciate cadere nel lavandino o sulle superfici dure. Quando si maneggiano i denti finti da applicare da soli sarà bene farlo sempre su un panno morbido così da metterli al sicuro da eventuali cadute improvvise. Si consiglia anche di spazzolare la dentiera sempre dopo i pasti così da mantenerla pulita proprio come se fossero dei denti naturali e non denti finti. Inoltre, oltre a pulire le protesi bisognerà anche spazzolare le gengive, la lingua e l’interno della bocca utilizzando preferibilmente uno spazzolino a setole morbide almeno due volte al giorno. In questo modo sarà possibile rimuovere la placca batterica e stimolare la circolazione mantenendo così le gengive sane. Sarebbe bene indossare la protesi ogni giorno così da farla adattare al meglio alla bocca. Una protesi comunque non può essere eterna e sarà importante regolarla di volta in volta. In media comunque una protesi potrebbe durare anche sette anni prima di valutarne la sostituzione con una nuova. Inoltre ogni volta che si va a dormire bisognerebbe togliersi la protesi e metterla nel bicchiere con acqua e una pastiglia disinfettante.

Denti finti provvisori che si possono applicare da soli

Continuando il nostro discorso sui denti finti da applicare da soli bisogna ricordare che, parlando di dentatura, può bastare un piccolo incidente a causare conseguenze anche molto gravi. I danni ai denti sono infatti molto fastidiosi e gli incidenti sono purtroppo sempre dietro l’angolo. Perdere un dente frontale sarebbe non solo un danno estetico e funzionale ma anche dal punto di vista estetico. La protesi dentale è la soluzione ma, in attesa del trattamento, sarà possibile utilizzare un kit di denti finti da applicare da soli. Potrai realizzare la tua protesi dentaria anche da solo acquistando il kit in farmacia ma si tratta unicamente di un trattamento provvisorio da realizzarsi in attesa di andare dal dentista. Una protesi dentale fatta in casa potrebbe durare qualche settimana ma non potrà mai rappresentare una reale alternativa al dentista.
Denti finti da applicare da soli