coppia abbracciata

Prenditi cura dei tuoi denti!

Per te, check up immediato e senza impegno!

SCOPRI DI PIÙ

Riempitivi dentali temporanei

Riempitivi dentali temporanei
Chiunque può acquistare un kit riempitivo temporaneo per denti in farmacia così da sistemare problemi dentali in attesa di andare dal dentista. I riempitivi dentali temporanei sono una soluzione temporanea per alleviare il dolore ai denti. Quando parliamo di riempimento temporaneo dei denti facciamo riferimento al coprire i denti con una cera ortodontica in attesa di un rimedio definitivo. Si potranno acquistare i riempitivi dentali temporanei in ogni farmacia ad un costo medio di 10 euro. Solitamente si tratta di kit che sono composti da ossido di zinco e che consentono di diminuire la pressione e il dolore In genere i riempitivi dentali temporanei possono essere utilizzati per non più di 15 giorni. Nella fase finale del trattamento della carie il dentista sigilla la cavità del dente con materiale di riempimento che protegge la sua parte interna da influenze esterne dannose, ripristina la forma e l'integrità della superficie del dente. Ma a volte, ad esempio, dopo l'estrazione del nervo, i pazienti vedranno l’utilizzo di riempitivi dentali temporanei.

Riempitivi dentali temporanei: quando si usano

I riempimenti dentali temporanei sono utilizzati in odontoiatria per raggiungere diversi obiettivi. Perché mettere un filler provvisorio prima e dopo la spazzolatura dei canali? Per la procedura di trattamento della distruzione cariosa, della pulpite e delle malattie infiammatorie delle radici dei denti. Ma anche per ottenere una pulizia dentale più completa oppure per rimuovere il nervo o come fase intermedia di trattamento per la successiva installazione di una flangia in ceramica. Non solo, spesso si utilizza un kit riempitivo temporaneo per denti anche come misura temporanea in assenza della possibilità di completare il trattamento odontoiatrico. Il materiale di riempimento temporaneo deve essere flessibile per un comodo posizionamento nell'alveolo del dente e insolubile in acqua in modo che la saliva non danneggi il dente. I materiali dei riempitivi dentali temporanei differiscono da quelli utilizzati per installare il riempimento permanente. La differenza è dovuta al loro scopo e alla durata dell'uso: le otturazioni temporanee richiedono esattamente il tempo necessario per il trattamento e non dovrebbero avere una resistenza e una durata speciali.

Otturazioni provvisorie nei molari

I riempitivi dentali temporanei hanno un costo variabile e possono avere una durata che arriva anche a sei mesi a seconda dei casi. Una volta decorso questo tempo il riempitivo temporaneo perderà la sua forza e cesserà di svolgere le sue funzioni necessarie. Quando si esegue l'otturazione il dentista deve decidere il giorno in cui deve tornare alla reception per rimuovere i fondi incorporati nel dente. Le composizioni contenenti arsenico diventano pericolose per l'organismo in 1-2 settimane, ecco perché dopo questo periodo è estremamente indesiderabile camminare con tale imbottitura. Indipendentemente dal motivo per cui viene posizionato un sigillo temporaneo, per evitare che cada e si rompa, è necessario seguire alcune regole come mangiare solo dopo un certo periodo dopo il riempimento, non mangiare cibo appiccicoso e molto duro, lavarsi i denti con uno spazzolino dalle setole morbide. Se è necessario conservare a lungo il materiale di riempimento può essere pulito non con uno spazzolino ma con un batuffolo di cotone imbevuto di dentifricio.

A volte il materiale di riempimento si incrina, il che è accompagnato dall'improvvisa comparsa di un retrogusto sgradevole in bocca (quando si usa l'arsenico, il sapore è metallico) e la nausea. Un tale sintomo è un'occasione per consultare un medico il prima possibile. Al fine di evitare l'intossicazione del corpo è vietato utilizzare un tale riempimento su un dente e, inoltre, mantenere l'arsenico sotto di esso. I materiali per otturazioni temporanee non sono particolarmente durevoli in quanto tali otturazioni devono durare per un breve periodo durante il trattamento. Dopo aver rimosso l'otturazione temporanea viene portata dal dentista per l'installazione permanente. La cavità dentale viene pretrattata con un disinfettante e poi asciugata. I pazienti con pulpite richiedono lavaggi ripetuti. Si può acquistare anche in farmacia riempimento temporaneo dei denti ma si raccomanda sempre di confrontarsi con il dentista e di non eseguire dei restauri di testa propria.

Riempitivi dentali temporanei: quando si utilizzano

Ci sono situazioni in cui il materiale di riempimento cade prima della visita ripetuta programmata dal dentista. In questo caso il paziente ha urgente bisogno di consultare un medico poiché l'accesso aperto alla camera interna del dente porterà necessariamente a un processo infiammatorio. Durante una visita non programmata il medico sostituirà i riempitivi dentali temporanei o stabilirà un'otturazione permanente, completando così il trattamento del dente. Prima di una visita all'odontoiatria non è possibile masticare il cibo sul lato della mascella dove si trova il dente problematico. Se rimangono residui di cibo all'interno del dente, li si potrà sciacquare sotto l'acqua corrente. Quando il nervo viene rimosso con una pasta di arsenico posta sul dente, la sindrome del dolore di solito non si sviluppa, poiché il medicinale utilizzato contiene un anestetico. Tuttavia, in alcuni pazienti, dopo una visita dal dentista e l'installazione di un materiale di riempimento temporaneo, iniziano i mal di denti.
Riempitivi dentali temporanei