coppia abbracciata

Proteggi i tuoi denti!

Per pochi giorni il check up è in omaggio!

APPROFITTANE ORA

Dente del giudizio mal di testa

Dente del giudizio mal di testa
Quando si parla di problemi legati al dente del giudizio mal di testa, dolore, sensibilità a caldo e freddo e persino febbre sono tutti alcuni dei sintomi che possono presentarsi in alcune circostanze. Purtroppo i denti del giudizio possono provocare mal di testa in alcuni soggetti, anche per questo è importante farsi controllare periodicamente dai dentisti. Le cause dell'emicrania e del mal di testa possono essere molteplici e necessitano di una diagnosi per poter agire sul problema oltre ad alleviare il dolore con analgesici. Possono essere direttamente correlati a problemi orali, problemi muscolari della testa e del collo o squilibri o problemi di occlusione dentale. Molti non pensano che il mal di testa possa essere correlato alla crescita dei denti del giudizio, anche per questo è importante sapere quali sono i sintomi ricorrenti.

Dente del giudizio sintomi mal di testa

Quali problemi alla bocca causano emicranie e mal di testa? Tra i disturbi del sistema masticatorio, i disturbi temporo-mandibolari (ATM) sembrano essere la principale causa di emicrania causata da problemi orali. Questa limitazione dei movimenti funzionali della mascella durante la masticazione e la fonazione potrebbe essere la causa dell’emicrania. Anche il bruxismo può provocare cefalea o emicrania oltre a mal d'orecchi, collo e spalle. Il bruxismo, lo ricordiamo, è un disturbo consistente nel digrignamento involontario dei denti. Ci sono infezioni che causano sinusite mascellare, mal di testa e una certa sensibilità negli zigomi e nella zona intorno agli occhi. Una buona igiene orale è sempre importante per prevenire mal di testa ed emicranie. Prendersi cura della nostra igiene orale ci impedisce di avere complicazioni derivanti da cattive cure, ecco perché sin da bambini bisognerà sottoporsi a cure periodiche così da prevenire la formazione di carie e malattie parodontali che possono influenzare.

Piccole alterazioni che possono provocare dolore si possono osservare negli elementi che compongono la bocca, i denti, i muscoli e le articolazioni temporo mandibolari. La posizione o forma dei denti e le funzioni svolte dalla bocca provocano anche modificazioni nelle contrazioni dei muscoli e tensioni muscolari che danno luogo ad altri problemi. Ma perché se parliamo di dente del giudizio mal di testa e altri problemi sono così frequenti? Il motivo è che il nostro sistema nervoso e i denti sono strettamente connessi. Di solito il dente del giudizio viene estratto solo in quei casi in cui il dolore scaturito dal suo spostamento diventa insopportabile. Per prevenire emicrania, dolore cervicale o nausea il consiglio è quello di sottoporsi sempre a periodiche visite di controllo presso il proprio dentista. In bocca svolgiamo funzioni vitali come masticazione e deglutizione, oltre alla respirazione fisiologica, che è nasale. Tutte queste funzioni devono essere corrette ed equilibrate, in modo da godere di una buona salute.

Dente del giudizio: cause e rimedi del fastidio

Quando si parla dei problemi collegati all’eruzione dente del giudizio mal di testa, gonfiore, sanguinamento e tutti gli altri sintomi sono un chiaro segnale che bisogna andare dal dentista. La causa più frequente del dolore ai denti del giudizio di solito è la mancanza di spazio per l’eruzione corretta. La ridotta dimensione dei mascellari comporta una certa difficoltà nell’eruzione dei denti del giudizio, soprattutto se non sono perfettamente dritti. Un dente del giudizio che non riesce a erompere correttamente potrebbe andare a esercitare pressione sui denti vicini causando infiammazione e un fastidio che potrebbe diventare anche molto intenso. Purtroppo l’infiammazione ai denti del giudizio è molto comune. Quando ci si accorge che un terzo molare sta erompendo sarà il momento ideale per farsi visitare dal dentista. A seconda dei casi l’odontoiatra potrà consigliare di aspettare che il dente erompa del tutto oppure procedere quanto prima con una estrazione preventiva.

Purtroppo con problemi al dente del giudizio mal di testa e altri fastidi possono essere all’ordine del giorno ma non bisogna resistere in silenzio bensì andare con fiducia dal dentista per il trattamento adatto. L’odontoiatra è la figura giusta per dare consigli in attesa che il dente spunti definitivamente oppure per procedere con l’estrazione. Se il fastidio collegato ai denti del giudizio dovesse diventare troppo forte, il dentista potrebbe consigliare di ricorrere ad antidolorifici da assumere in caso di dente del giudizio mal di testa come paracetamolo, ibuprofene o ketoprofene. E’ possibile assumere questi farmaci alla bisogna, ovvero quando la sintomatologia è molto intensa. L’importante è non abusare di questi farmaci ma seguire rigidamente le indicazioni del dentista. Bisognerà comunque evitare di spazzolare i denti in modo troppo energico così da non creare ulteriori infiammazioni a carico della zona. Quando si hanno problemi al dente del giudizio mal di testa e gengive gonfie possono essere all’ordine del giorno. In questi casi si potrà praticare un massaggio della zona ma facendo attenzione a non esagerare per evitare irritazioni eccessive. Insomma, i denti del giudizio possono provocare mal di testa ma grazie a rimedi naturali come ad esempio sciacqui con acqua e sale si potranno disinfettare le gengive in modo rapido ed efficace.
Dente del giudizio mal di testa