coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Approfitta subito del check up in omaggio!

RICHIEDI INFO

Spazzolino da viaggio

Spazzolino da viaggio
E’ molto importante pensare all’igiene orale in ogni situazione, anche quando ci si trova in viaggio. Del resto mantenere il cavo orale in buona salute è necessario altrimenti la placca batterica accumulata potrebbe trasformarsi in tartaro causando gengiviti e carie. Uno spazzolino da viaggio è quindi la scelta giusta se si deve passare del tempo lontano da casa in quanto consente di non trascurare l’igiene orale e di prendersi cura di denti e gengive. Anche in viaggio dunque è possibile mantenere una corretta igiene orale. E’ possibile scegliere tra diversi tipi di set spazzolino da viaggio e si consiglia di portare con sé anche del dentifricio e il filo interdentale. Alcuni scelgono uno spazzolino da viaggio pieghevole con tanto di custodia così da ottimizzare lo spazio a disposizione. Per vedere quali sono le caratteristiche di spazzolino e dentifricio da viaggio non resta che proseguire la lettura ai prossimi paragrafi.

Spazzolino e dentifricio da viaggi: tutto quello che serve per l’igiene orale

Quando si viaggia alcuni magari finiscono per mettere all’ultimo posto l’igiene orale, si tratta però di un grave errore in quanto i denti vanno lavati nel modo giusto e più volte al giorno. Si consiglia anche per questo di portare uno spazzolino da viaggio di riserva nel bagaglio a mano nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto. Si consiglia di scegliere un kit da viaggio spazzolino dentifricio che non manchi mai dei prodotti fondamentali per l’igiene orale. Lo spazzolino da viaggio può essere sia di tipo tradizionale, sia elettrico. Ci sono infatti spazzolini elettrici specifici da viaggio con tanto di custodie in cui è possibile caricare lo smartphone. Ricordiamo inoltre che, anche in assenza di dentifricio, bagnare lo spazzolino da denti e lavarti i denti con l'acqua è meglio di niente. Qualora si fosse dimenticato lo spazzolino da viaggio quindi conviene comunque sciacquarsi la bocca con l’acqua. Se durante un viaggio il cibo e l'acqua scarseggiano si consiglia anche di portare con sé delle gomme da masticare senza zucchero.

I viaggi aerei infatti rischiano di seccare la bocca, condizione che potrebbe favorire la formazione di carie. Masticare una gomma senza zucchero aiuta a ricostituire la saliva in bocca che può aiutare a eliminare i batteri in eccesso. Inoltre quando ci si trova in viaggio conviene fare attenzione anche alla scelta di cosa mangiare per fare uno spuntino. Sarebbe quindi meglio mangiare noccioline piuttosto che cracker o caramelle. Alcune prove suggeriscono che le noci possono aiutare a proteggere lo smalto dei denti dalla placca neutralizzando gli acidi in bocca e fornendo una dose di minerali sani, come il fosforo. Sebbene possano sembrare uno spuntino salutare, è più probabile che i pretzel lascino tracce tra i denti rispetto alle noci e contengono carboidrati più fermentabili che possono portare alla crescita di batteri in bocca. Oltre all’uso dello spazzolino da viaggio si consiglia di utilizzare il filo interdentale così da massimizzare la rimozione di placca e detriti alimentari tra i denti. Inoltre se si pianifica un viaggio di lunga durata si consiglia di andare dal dentista prima di partire per evitare che si verifichi un problema dentale quando non c’è accesso a cure dentali affidabili. Sebbene un controllo non prevenga necessariamente i problemi, prepararsi al meglio prima di partire può ridurre il rischio di mal di denti e gengive.

Spazzolino da viaggio: le caratteristiche principali

Come detto la scelta dello spazzolino da viaggio deve essere operata con oculatezza per cercare di ottenere i migliori risultati durante l’igiene orale. Il migliore spazzolino da viaggio ha un design a tre ante con la testina che si ripiega facilmente nell’impugnatura rendendolo compatto e igienico. Lo spazzolino da viaggio deve anche avere fori di ventilazione nell’impugnatura così da rimuovere l’umidità in eccesso mantenendo lo spazzolino sempre pulito. Si consiglia di favorire uno spazzolino da viaggio con la comoda presa per il pollice così da favorire il controllo durante la spazzolatura e con filamenti battericidi così da mantenere lo spazzolino sempre pulito tra un utilizzo e l’altro. Avere un kit da viaggio spazzolino dentifricio sempre a disposizione è il modo migliore per non farsi mai prendere in contropiede. Per fortuna oggi esistono veri e propri set spazzolino da viaggio dotati di una custodia da viaggio ricaricabile con lo smartphone e di un adesivo per tenere il cellulare in posizione quando ci si lava i denti.

Insomma, sarebbe un gravissimo errore trascurare l’igiene orale quando si è in viaggio pensando che tanto, solo pochi giorni, non potranno creare danni. Il tartaro infatti si solidifica molto rapidamente e dopo che questo accade le infiammazioni alle gengive diventano solo una delle possibili conseguenze. Soprattutto chi viaggia molto dovrebbe quindi pensare ad acquistare uno spazzolino da viaggio maneggevole e magari pieghevole così da risparmiare spazio. Esistono anche dei piccoli collutori da viaggio che possono essere utilizzati per migliorare ancora di più l’igiene orale e renderla efficace proprio come se ci si trovasse nel bagno di casa.

.
Spazzolino da viaggio