coppia abbracciata

La prevenzione è importante!

Approfitta subito del check up in omaggio!

RICHIEDI INFO

Spazzolino elettrico per apparecchio fisso

Spazzolino elettrico per apparecchio fisso
Molti non sanno che è importante scegliere un buon spazzolino elettrico per apparecchio fisso. Quando si indossa l'apparecchio è più difficile pulire nelle aree difficili da raggiungere e lungo il bordo gengivale, anche per questo molti dentisti consigliano di optare per il miglior spazzolino elettrico per apparecchio fisso. In questo modo, sfruttando l’azione oscillante-rotante, sarà possibile rimuovere fino al 100% di placca batterica in più rispetto ai normali spazzolini da denti manuali. Tutti gli spazzolini elettrici hanno una modalità di pulizia giornaliera che consente di lavare i denti per non meno di due minuti. La modalità di pulizia profonda permette di lavarsi denti per un minuto aggiuntivo così da essere assolutamente sicuri di rimuovere la placca batterica intorno all’apparecchio. In contemporanea, lo spazzolino elettrico per apparecchio fisso pulisce in modo molto delicato le gengive scongiurando così il rischio di infiammazioni a carico delle gengive. Si consiglia quindi di scegliere la testina spazzolino elettrico per apparecchio idonea così da ottenere risultati importanti dal punto di vista della prevenzione.

Testina spazzolino elettrico per apparecchio: le caratteristiche

Sono moltissime le persone che si sottopongono a un trattamento ortodontico che dovrebbero considerare l’idea di acquistare uno
spazzolino elettrico per apparecchio fisso. Lo spazzolino elettrico per apparecchio fisso va bene per tutte le tipologie di apparecchi e quindi per attacchi convenzionali, autoleganti, invisibili o in ceramica. Quando si indossano apparecchi ortodontici è più facile che si accumulino residui di cibo, placca e tartaro rispetto al normale. I professionisti quindi consigliano, soprattutto a chi effettua questi trattamenti, di utilizzare uno spazzolino elettrico per l’igiene orale. È dimostrato infatti che tende ad essere molto più efficace e sicuro di un normale spazzolino manuale. Tra i vantaggi dello spazzolino elettrico per apparecchio fisso c’è la presenza di un irrigatore orale di buona potenza e la possibilità di inserire del collutorio nel serbatoio dell’acqua.

Apparecchio: quando si mette

Abbiamo appurato che chi porta l’apparecchio fisso deve utilizzare uno spazzolino elettrico specifico proprio a questo fine. L’apparecchio ortodontico è uno strumento personale che permette di sistemare le arcate dentali e i denti storti o comunque troppo distanti. Avere i denti storti è un problema concreto che potrebbe causare diverse difficoltà nella masticazione quotidiana con problemi che possono continuare per tutto il corso della vita. L’apparecchio ortodontico viene utilizzato sia dai bambini che dagli adulti e la sua applicazione è sempre conseguente a un giudizio del dentista sulla condizione della dentatura. Sarà il dentista ad analizzare lo stato dei denti di ciascun paziente in quanto esistono diverse tipologie di dentature e ognuna avrà bisogno dell’apparecchio più idoneo. Sarà ovviamente il dentista a fornire i suoi consigli indicando al paziente quale tipologia di apparecchio utilizzare per la correzione del suo specifico problema.

Spazzolino elettrico per apparecchio fisso: perché sceglierlo

Una volta compreso che cosa si intende per apparecchio dentale cerchiamo di capire come mai lo spazzolino elettrico venga presentato come la scelta migliore. Quando si porta un apparecchio fisso è molto difficile curare l’igiene orale e qui entra in gioco lo spazzolino elettrico che permetterà di mantenere sempre il cavo orale in buona salute rimuovendo i batteri in eccesso. Nell’ottica di migliorare l’igiene orale quando si porta un apparecchio sarà quindi davvero molto importante scegliere lo spazzolino giusto. I migliori specialisti dell’igiene orale consigliano tutti lo spazzolino elettrico per pulire gli apparecchi ortodontici. Questi spazzolini elettrici vengono realizzati con specifiche setole con la caratteristica forma di V che riescono a pulire non solo i denti, ma anche tutti gli strumenti metallici che compongono l’apparecchio. In sostanza scegliendo il miglior spazzolino elettrico per apparecchio fisso è possibile migliorare l’igiene orale raggiungendo tutti i punti più difficoltosi all’interno del cavo orale. Si consiglia di utilizzare lo spazzolino elettrico per apparecchio fisso dopo ogni pasto e di sostituirlo una volta ogni tre mesi così da contare sempre su uno strumento efficace. In alternativa allo spazzolino elettrico ci sono anche spazzolini manuali con scovolino angolato, ovvero con la testina leggermente piegata verso il retro così da permettere di raggiungere più facilmente tutte le zone della bocca. Per quanto efficace però, questo spazzolino risulta essere meno performante rispetto allo spazzolino elettrico per apparecchio fisso.

Ovviamente però la corretta igiene orale non si basa solo sulla scelta dello strumento giusto ma anche sul modo con cui questo strumento va utilizzato. Utilizzare lo spazzolino elettrico per apparecchio fisso non è difficile ma bisognerà familiarizzare con i movimenti circolari continui da eseguire su denti e gengive in modo non troppo vigoroso. Dopo aver utilizzato lo spazzolino elettrico per apparecchio fisso si dovrà poi controllare lo stato della bocca allo specchio verificando che non ci siano dei residui di cibo avanzati. Per migliorare la qualità dell’igiene orale occorre sapere quanto cambiare la testina spazzolino elettrico per apparecchio così da poter contare sempre su un alleato efficace contro l’accumulo di placca e tartaro sulla superficie dei denti e nel cavo orale.
Spazzolino elettrico per apparecchio fisso