coppia abbracciata

Prenditi cura dei tuoi denti!

Per te, check up immediato e senza impegno!

SCOPRI DI PIÙ

Toronto bridge recensioni

Toronto bridge recensioni
Non avere denti non è assolutamente una bella situazione, anche per questo il cosiddetto Toronto Bridge si è affermato sempre di più come una valida protesi dentaria fissa su impianti dentali. Quando si parla della protesi fissa Toronto bridge recensioni e opinioni dei pazienti sono quasi sempre positive in quanto questa tipologia di protesi presenta molti vantaggi rispetto alle normali protesi mobili. Utilizzare il Toronto bridge al posto della dentiera rappresenta un netto miglioramento dal punto di vista della comodità e dell’estetica. Quando si parla di protesi Toronto recensioni e opinioni che si trovano su siti e forum specializzati aiutano a capire quali sono i suoi punti di forza. Sarà comunque sempre il dentista a decidere se è il caso o meno di procedere con il Toronto bridge. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi del Toronto bridge e perché si tratta di una soluzione molto migliore rispetto alla classica dentiera.

Toronto bridge: quali sono i vantaggi

Ma in che cosa differisce il Toronto bridge rispetto alle altre protesi fisse tradizionali? Innanzitutto si tratta di una protesi che viene avvitata dal dentista su impianti dentali che consentono di sostituire tutta l’arcata dentale, e quindi sia quella superiore che quella inferiore. Il nome di questa protesi deriva dall’omonima città canadese dove venne presentata negli anni Ottanta. Può essere fissata su 4 impianti, All on Four, o su 6, All on Six. Così facendo il dentista potrà applicare fino a 12-14 nuovi denti per arcata utilizzando però solamente da 4 a 6 impianti. Il Toronto bridge garantisce una stabilità più che sufficiente e, soprattutto, riesce a distribuire al meglio le forze masticatorie. Chiaramente sarà il dentista a decidere, di volta in volta, se utilizzare l’All on Four o l’All on Six sulla base della specifica situazione di ogni paziente. Tra i vantaggi del Toronto bridge rispetto ad altre soluzioni abbiamo sicuramente una maggiore stabilità che consente di masticare senza problemi e, soprattutto, senza correre sempre il rischio che la protesi possa staccarsi mentre si parla. Per chi usa il Toronto bridge recensioni e opinioni da parte dei pazienti sono quasi sempre positive in quanto rispetto alla dentiera si avrà molto più comfort. La protesi Toronto inoltre è anche molto più economica rispetto ad altre soluzioni in quanto posiziona il massimo numero di denti con la minima quantità di impianti. Con il Toronto bridge recensioni positive si concentrano soprattutto sulla possibilità di avere denti nuovi subito grazie al carico immediato. Questo significa che il paziente riuscirà ad avere dei denti provvisori subito dopo aver messo gli impianti, una grande conquista visto che, solo fino a poco tempo fa, si poteva aspettare anche fino a sei mesi con la protesi mobile.

Toronto bridge opinioni: perché è così apprezzato

Il Toronto bridge viene inserito con un intervento molto semplice e indolore che viene eseguito con una tecnica innovativa che consente all’implantologo di progettare l’intervento al pc così da minimizzare il rischio di danno a carico dei nervi. Ma non finisce di certo qui, con il Toronto bridge recensioni positive riguardano anche e soprattutto l’estetica personalizzabile. Proprio così, con questa protesi si potrà personalizzare l’estetica in base alle esigenze e al budget di ciascun paziente, un netto miglioramento rispetto a qualsiasi altra soluzione disponibile. A fare la differenza poi è la presenza nel Toronto bridge della cosiddetta flangia, una specie di gengiva finta che supplisce alla mancanza di osso causata dal lungo periodo trascorso senza denti. Per garantire una masticazione corretta tempo fa i dentisti aumentavano l’altezza dei denti finti con pessimi risultati dal punto di vista estetico. La flangia serve esattamente a risolvere questo problema in quanto lo spazio creato dall’assorbimento osseo verrà occupato dalla gengiva finta proprio sopra la gengiva naturale. La flangia inoltre serve a preservare l’estetica della bocca e copre gli impianti dentali inseriti nell’osso. Così facendo l’implantologo potrà posizionare gli impianti nel punto desiderato senza paure dal punto di vista estetico.

Toronto bridge recensioni: gli svantaggi

Ci sono anche per il Toronto bridge recensioni negative o comunque meno positive che andranno comunque analizzate nel dettaglio per farsi un’idea il più possibile completa. Questa soluzione protesica infatti ha anche degli aspetti negativi come ad esempio una maggiore difficoltà nel lavare la protesi. Proprio per questo si consiglia di utilizzare scovolino e filo interdentale oltre allo spazzolino elettrico. Gli impianti dentali avranno bisogno di ossa sane per essere stabili, questo significa che i pazienti che hanno ossa poco voluminose e dense potrebbero non essere i soggetti più indicati. Esistono comunque anche delle tecniche che sono utili per rigenerare il tessuto osseo. Il costo del Toronto bridge varia molto a seconda della complessità dell’intervento, dei materiali utilizzati e delle personalizzazioni scelte dal paziente. Con il Toronto bridge recensioni positive si concentrano soprattutto sulla stabilità della protesi e sul comfort e velocità dell’intervento.
Toronto bridge recensioni