coppia abbracciata

Check up ai denti in omaggio!

Approfittane subito!

RICHIEDI INFO

Infezioni bocca

Infezioni bocca
I batteri orali possono causare carie, malattie gengivali e altre comuni infezioni bocca sia nei bambini che negli adulti. Alcune di queste infezioni cavo orale possono essere prevenute con una buona igiene orale e scompaiono in un paio di giorni, soprattutto quelle che di solito compaiono durante l'infanzia. Altre condizioni dentali, tuttavia, sono più gravi e possono persistere molto più a lungo. Le infezioni bocca sono quindi un problema concreto, anche per questo è importante sapere come fare a curarle. L’infezione bocca denti è un problema potenzialmente serio che bisognerà affrontare il prima possibile per evitare delle conseguenze negative.

Nomi di infezioni orali elenco

Le carie sono una delle infezioni orali più comuni in circolazione. Sono conosciute come la principale causa di perdita dei denti nei bambini sotto i 12 anni e sono causate dal batterio "streptococcus mutans". Le carie sono una delle infezioni bocca più diffuse in assoluto ma possono essere trattate efficacemente andando dal dentista periodicamente. Se prese all’inizio infatti, le carie possono essere curate con una semplice otturazione. Ci sono molti batteri che possono causare la gengivite, che è il primo stadio della malattia gengivale. Quando questi batteri si depositano nelle scanalature delle gengive (in corrispondenza e sotto il bordo), iniziano a produrre tossine. Le gengive reagiscono a queste tossine con infiammazione, che può far sanguinare le gengive quando ci si lava i denti. Le gengiviti sono delle infezioni bocca purtroppo davvero molto diffuse che, se non trattate per tempo e in modo adeguato, possono trasformarsi in una malattia parodontale. La parodontite è la malattia che si sviluppa quando la gengivite si diffonde nell'area sotto il bordo delle gengive e colpisce l'osso e i tessuti di supporto. Di conseguenza, si formano delle tasche intorno ai denti, che portano a infiammazione e perdita ossea, provocando l'allentamento dei denti. L'8-10% degli adulti negli Stati Uniti, solo per fare un esempio ha una malattia parodontale. Tra le infezioni bocca questa è quella che provoca più facilmente la perdita dei denti. La condizione può anche aggravare una malattia polmonare cronica, anche se era già presente prima. La lista delle infezioni bocca comprende anche l’afta epizootica della mano. I più suscettibili allo sviluppo di afta epizootica della mano sono i bambini in età scolare. Il virus responsabile della condizione è solitamente "Coxsackie A16". Dopo uno o due giorni con mal di gola e febbre, i pazienti iniziano a sviluppare vesciche leggermente dolorose all'interno delle guance e sulla lingua, nonché sui palmi delle mani, sulla pianta dei piedi e sui glutei. Fortunatamente, questa malattia tende a scomparire nei prossimi tre giorni.

Infezioni bocca: quali altre ci sono

L'herpangina è collegata alla malattia delle mani, dei piedi e della bocca e di solito colpisce i bambini dai 3 ai 10 anni durante l'estate e l'autunno. I primi sintomi che compaiono sono febbre, mal di gola e difficoltà a deglutire, dopodiché compaiono piccole vesciche nella parte posteriore della bocca, che quando scoppiano si trasformano in grandi ulcere. Le infezioni da herpangina di solito durano dai tre ai cinque giorni. Nell’elenco infezioni cavo orale dobbiamo inserire anche la candidosi. Quando c'è una sovrappopolazione del fungo noto come Candida albicans, che è naturalmente presente nel corpo, il risultato è una infezione. Questo sovraffollamento può essere causato da trattamenti antibiotici o chemioterapici. Come parte di questa malattia, sulla lingua, all'interno delle guance, sul palato e sul retro della bocca compaiono chiazze in rilievo di colore biancastro. La candidosi è anche l'infezione più comune nelle persone con HIV. Anche le ferite da ulcera sono infezioni bocca molto diffuse. Le ferite di ulcera sono lesioni che si verificano sulle gengive e su altri tessuti della bocca e sono anche conosciute come ulcere aftose. Sono comuni nei bambini e negli adolescenti e, sebbene la causa esatta sia sconosciuta, lo stress, gli ormoni, i problemi del sistema immunitario, l'ipersensibilità ad alcuni alimenti e alcune infezioni correlate possono essere fattori causali. Le ferite di ulcera richiedono solitamente 10-14 giorni per guarire.

Concludiamo questo elenco dedicato alle infezioni bocca con l’herpes orale. L'herpes orale è un'infezione causata dal virus dell'herpes simplex. La prima infezione può causare sintomi simili al raffreddore, insieme a vesciche e ulcere sulle gengive e sulla lingua. È anche possibile che il paziente non abbia alcun sintomo. Una volta che una persona è stata infettata, il virus rimane nel corpo per sempre, sebbene con la dovuta cura l'infezione stessa possa rimanere dormiente. I focolai successivi sono generalmente più lievi e durano da una settimana a 10 giorni. Le vesciche piene di liquido compaiono intorno alla bocca e, dopo uno o due giorni, scoppiano e formano croste che non causano più ulteriore disagio. I bambini di età compresa tra uno e tre anni con il virus dell'herpes simplex possono sviluppare una condizione chiamata gengivostomatite in cui le gengive si infiammano e presentano piccole vesciche. Inoltre, i bambini possono avere febbre, irritabilità e stancarsi facilmente. Alcuni giorni dopo la comparsa dei sintomi gengivali, di solito compaiono ulcere alla bocca. Quando i sintomi scompaiono, il virus rimane nel corpo e si manifesta in condizioni di stress, traumi, esposizione alla luce solare e raffreddore.
Infezioni bocca