coppia abbracciata

Check up ai denti in omaggio!

Approfittane subito!

RICHIEDI INFO

Pallina guancia mandibola

Pallina guancia mandibola
Una pallina guancia mandibola potrebbe essere una cisti della mascella ovvero dei sacchetti pieni di liquido che si formano nella parte interna della mascella, colpendo i tessuti molli. Queste crescite non sono limitate appena alle mascelle in quanto possono fermarsi dovunque all’interno o sull’organismo. La pallina guancia mandibola di solito è benigna ma, in alcuni casi, potrebbe presentare una degenerazione maligna. Le lesioni cistiche della mascella per loro natura si sviluppano molto lentamente e, in diversi pazienti, sono asintomatiche. Insomma una piccola pallina tra guancia e mandibola potrebbe avere diverse cause e si consiglia di andare dal dentista per una rapida diagnosi. Gonfiore della bocca o noduli sulla mascella possono indicare varie condizioni e manifestare vari sintomi. Possono essere benigni o cancerogeni, possono presentare dolore o meno e possono aumentare lentamente o rapidamente. Un grave ascesso dentale può causare un gonfiore o un nodulo sulla mascella. Questa condizione è solitamente dolorosa e di rapida insorgenza. Il nodulo può essere un linfonodo che si è gonfiato in risposta all'infezione o una raccolta di liquidi dall'infezione. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire qualcosa in più sulla formazione della pallina guancia mandibola.

Pallina guancia mandibola: possibili cause dentali e non dentali

Normalmente la diagnosi è diretta poiché è stata identificata l'infezione generata nel dente. Il dentista potrebbe dover eseguire una radiografia e il trattamento solitamente è un'estrazione o un canale radicolare. Potrebbe essere necessario drenare l'area così come l'uso di antibiotici. Insomma, le cause di una pallina dura tra guancia e mandibola possono essere svariate e sarà bene andare dal dentista per fugare ogni possibile dubbio. Se il dentista non riesce a identificare i denti che causano il nodulo nella mascella saranno necessari degli ulteriori test. Ciò include l'esame della testa, del collo e della bocca alla ricerca di segni di cancro, oltre a chiedere ai pazienti i fattori di rischio per il loro stile di vita. L'uso di tabacco o alcol, così come l'esposizione al papillomavirus umano (HPV), sono considerati fattori di rischio per il cancro orale. La diagnosi di un nodulo nella mascella e di una pallina guancia mandibola può anche richiedere TC e risonanza magnetica. Inoltre potrebbe essere necessaria una biopsia per determinare la fonte dell'infiammazione e il tipo di cellule coinvolte. Ci sono numerosi fattori che possono causare infiammazione e la pallina guancia mandibola. Le cause includono, ma non sono limitate a, tumori benigni o maligni delle ghiandole salivari, cisti dei tessuti molli non legati ai denti, tumori odontogeni periferici, malattie granulomatose, sindromi associate a infiammazioni intraorali e neoplasie non cancerose o benigne. In caso di pallina dura tra guancia e mandibola gonfiore e fastidio possono risultare anche acuti.
Il dentista indirizzerà il paziente a un chirurgo maxillo-facciale o a un patologo orale. Una volta stabilita la diagnosi ci sarà una varietà di professionisti medici che si uniranno al team di lotta contro il cancro. Il trattamento per un tumore alla mascella può variare ampiamente, dall'osservazione alla terapia del cancro.

Pallina guancia mandibola: la prevenzione

Non esiste una prevenzione per molte di queste infiammazioni ma è possibile ridurre le possibilità di sviluppare il cancro orale eliminando i suoi fattori di rischio dalla tua vita. In questo caso si dovrebbe prendere in considerazione di smettere di fumare e ridurre al minimo il consumo di alcol. Allo stesso modo si dovrà prendere l’abitudine di andare dal dentista due volte l’anno in modo che eventuali problemi possano essere identificati in anticipo. Le cisti sono cavità rivestite di epitelio che contengono all'interno un materiale liquido o semisolido. Le cisti sono benigne anche se, in percentuale molto ridotta, possono diventare maligne. Le sedi più comuni per le cisti sono la mandibola e la mascella superiore, in particolare sugli incisivi o lame centrali. È una pallina guancia mandibola nell'osso mascellare che può essere di due tipi nel 90% dei casi: cisti periapicale o radicolare. Le mascelle, come ogni parte del nostro corpo, sono soggette a continui cambiamenti. Il metabolismo osseo si concentra sulla condivisione del calcio-fosforo e sull'equilibrio tra riassorbimento (osteolisi) e formazione (osteoblastosi) dell'osso.

Questo metabolismo è molto importante per mantenere l'osso sano e vitale. Patologie come l'iperparatiroidismo, il morbo di Paget e l'osteoporosi potrebbero rientrare nel gruppo delle malattie che alterano il metabolismo osseo. Farmaci come i bifosfonati (indicati nel trattamento dell'osteoporosi) possono avere un effetto indesiderato sul metabolismo dell'osso mascellare, compromettendone la vitalità. Altre malattie come l'osteopetrosi e l'osteogenesi imperfetta, entrambe ereditarie, agiscono sulla formazione ossea generando osso fragile. Le manifestazioni lievi dei disturbi della crescita della mandibola sono comuni ma quelle gravi non lo sono. Queste alterazioni della crescita generano malocclusioni ossee e dentarie dovute a incongruenze dentali tra le due arcate. Chiamiamo retrognazia il risultato estetico di una mascella sottodimensionata, o ciò che è equivalente, un mento retratto. Il prognatismo si riferisce a una dimensione esagerata della mascella che dà l'immagine di un mento molto pronunciato.
Pallina guancia mandibola